background
logotype

STORIA

 

Andrea di bonaiuto dettaglio dal cappoellone degli spagnoli

 

Storia della Fraternita Domenicana di Firenze


La Fraternita Laica Domenicana di Firenze "Beato Angelico", nata dalla fusione delle antiche Fraternite legate ai conventi domenicani di San Marco e Santa Maria Novella, è formata da un gruppo di fedeli che, dopo un lungo percorso di formazione cristiana, accompagnati da diversi frati dei conventi fiorentini, avendo sperimentato l’esigenza inappellabile di annunciare il Vangelo ad ogni uomo, desiderano prendere parte al carisma proprio dell’Ordine Domenicano, comprendendo e vivendo la vocazione battesimale, assumendo il particolare impegno della testimonianza, portando ovunque “il buon annuncio del nome del Signore nostro Gesù Cristo” come disse papa Onorio III al Nostro Santo Padre Domenico il 18 gennaio del 1221. Ecco che, in grazia di questa particolare chiamata evangelica, i laici domenicani fiorentini intendono assumere la spiritualità dell'Ordo Fratrum Praedicatorum come stile di vita, senza impegni giuridici, ma abbracciandone responsabilmente il carisma, chiarito dal motto così caro alla tradizione dei frati predicatori: "Laudare Benedicere Praedicare".

 

 

FLD Firenze - logo